Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘wine reality web tv’

La 19° edizione del Concours Mondial de Bruxelles che si è svolta in Portogallo a Guimaraes dal 4 al 6 Maggio 2012 ha battuto tutti i precedenti record, 8400 campioni giudicati da 59 commissioni, ognuna composta da giudici provenienti da differenti nazioni. Anche quest’anno ho rappresentato l’Italia come commissario giudice ed ho avuto modo di degustare e giudicare tanti vini interessanti confrontandomi con colleghi di tutte le nazionalità.

Alla fine dei tre giorni di lavoro degustativi, ricchi d’intense emozioni sensoriali, le commissioni hanno assegnato 84 Gran Medaglie d’Oro, i vini giudicati migliori al mondo fra tutti i campioni presenti dei cinque continenti, sono stati 7 Spumanti, 14 bianchi, 57 Rossi, 1 Rosè e  5 Distillati.


WINE REALITY Web Tvservizio sui vini più interessanti del Concorso Mondiale, interviste ai giudici, Waifro Cavaliere, Roberto Gatti, Ettore Perin, Margarita Lozano Ruiz, Tonino Guzzo ed al Presidente del Concorso Baudouin Havaux

Le Gran Medaglie d’Oro assegnate ai vini italiani sono state 10, in particolare 4 alla Toscana, 3 alla Sicilia e 3 al Veneto.La Spagna ottiene 21 Gran Medaglie d’oro, Francia 15, Portogallo 10, Sudafrica 6, Australia 5, Lussemburgo 3, Svizzera 2, Cile 2, Stati Uniti 2, Messico 2, Grecia 2, Perù 1, Scozia 1, Canada e Martinica 1.

Sono state assegnate 784 Medaglie d’Oro, di queste ben 69 sono rappresentate da vini italiani, 11 quelle della Sicilia, con 2 Spumanti, 5 Bianchi, 4 Rossi.
Le Medaglie d’Argento Italiane sono state 178, le siciliane sono state 33, 1 Spumante, 18 Bianchi, 1 Rosè, 13 Rossi.

La Sicilia spicca per le sue 3 Gran Medaglie d’Oro il Tarucco Colonna 2011 Grillo/Chardonnay, il Feudo Cavaliere Millemetri Etna Rosso Doc 2008, Patria Etna Riserva 2001.
Tra le Medaglie d’Oro qualche interessante novità: Taya 2011 Alliata ,  Kaspar 2009 Alliata,  Beauceant Bianco 2011 Antonio Casà.
Qualche importante conferma: Terre della Baronia Gran Cuvée Brut 2004 Milazzo, Federico II Rex Sicilie Brut 2003 Milazzo, Tenuta Gorghi Tondi Rajh Zibbibo Blanc 2011, Catarratto Feudo Montoni 2011, Mandrarossa Santonnelle 2010.

I risultati del Concours Mondial de Bruxelles con tutti i vini premiati provenienti da ogni parte del mondo confermano la grandissima importanza nel mondo del vino di questo evento in grado di fornire una linea orientativa della presenza della qualità tra le eccellenze dell’enologia mondiale già affermate e le nuove realtà emergenti, indicando inoltre gli sviluppi delle nuove tendenze del mercato internazionale.

Fra tutti i campioni del mondo premiati con il più alto riconoscimento, sei hanno ottenuto la “Best Wine Trophy” sinonimo di assoluta qualità nella categoria:

  • Best Sparkling : Joly-Champagne Cuvée Spéciale (Champagne – Francia)
  • Best White : Hacienda Zorita Verdejo 2011 (Rueda – Spagna)
  • Best Rosé : Theopetra Estate Rosé 2011(Meteora – Grecia)
  • Best Red : Poliphonia Signature 2008 (Vinho Regional / Alentejo – Portogallo)
  • Best Sweet : Samos Nectar White 2008 (Samos – Grecia)
  • Best Spirit : La Botija Pisco Italia 2011 (Chincha – Perù)

Il prossimo anno il paese ospitante del Concorso Mondiale sarà un apaese dell’Est, la Slovacchia e precisamente la città di Bratislava.

Tutte le Gran Medaglie d’Oro Italiane:

Borgo Delle Casette Riserva 2008 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Veneto Colli Euganei DOC Il Filò delle Vigne s.s.
+39 49 89 78 895
Capezzana 804 2004 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Toscana Toscana IGT Tenuta di Capezzana SRL
+39 5 58 70 60 05
Feudo Cavaliere Millemetri Rosso 2008 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Sicilia Etna DOC Cavaliere Az. Agr.
+39 95 49 52 48
I Balzini White Label 2008 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Toscana Colli della Toscana IGT I Balzini Società Agricola s.a.s.
+39 558 07 55 03
Masottina Montesco 2006 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Veneto Colli di Conegliano DOC Masottina
+39 438 40 07 75
Memoro GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Toscana   Piccini
+39 057 75 40 11
Patria Etna Riserva 2001 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Sicilia Etna DOC SPA Agricola Patria
+39 942 98 60 72
Podere Le Tavole 2008 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Veneto Colli Euganei DOC Fattoria Monte Fasolo
+39 4 29 63 40 30
Rocca di Montemassi Maremma Toscana Tenuta Rocca di Montemassi 2009 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Toscana Maremma Toscana IGT Casa Vinicola Zonin Spa
+39 4 44 64 01 39
Tarucco Colonna Blanc 2011 GRANDE_MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Azienda Agricola Geraci
+39 91 835 40 61


Tute le Medaglie d’Oro Italiane:

“F” Negroamaro 2009 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salento IGT Feudi di San Marzano SRL
+39 999 57 61 00
150 Lison Classico Blanc 2010 MEDAILLE_OR Italia Veneto Lison Pramaggiore DOC Borgo Stajnbech
+39 4 21 79 99 29
80 Vecchie Vigne 2007 MEDAILLE_OR Italia Puglia Primitivo di Manduria DOC CignoMoro SRL
Albano Friulano 2011 MEDAILLE_OR Italia Friuli Venezia Giulia Friuli Grave DOC Tenuta Bosco Albano della Gaia SPA
+39 434 62 86 78
Alliata Kaspar 2009 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Alliata Vini SRL
+39 923 54 72 67
Alliata Taya Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Alliata Vini SRL
+39 923 54 72 67
Anna Maria Cecilia Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salice Salentino DOC La Vigna dei Baroni Martucci
+39 832 72 53 64
Arancino Liquore MEDAILLE_OR Italia Toscana   Antica Grapperia Morelli L. Morelli E. Figlio SNC
+39 0587 62 87 07
Azienda Agricola Possa Blanc 2009 MEDAILLE_OR Italia Liguria Cinque Terre Sciaccetrà DOC Azienda Agricola Possa
+39 3 483 16 24 70
Beauceant Bianco 2011 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Antonina Casà
+39 33 34 89 44 28
Botticella Syrah Rosso Don Diego 2009 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Coop. Agricola la Botticella
Brigante Bianco 2011 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Terre di Chieti IGT Olearia Vinicola Orsogna sca
+39 87 18 63 21
Campo dei Gigli 2006 MEDAILLE_OR Italia Veneto Amarone della Valpolicella Classico DOC Tenuta Sant’Antonio
+39 4 57 65 03 83
Carduni 2006 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Baglio di Pianetto SRL
+39 918 57 00 02
Casa Conforto Riserva 2006 MEDAILLE_OR Italia Toscana Chianti DOCG Fattoria la Vialla Societe’ Agricola Semplice di Gianni – Antonio e Bandino Lo Franco
+39 575 42 12 86
Casali Maniago Sauvignon Blanc 2010 MEDAILLE_OR Italia Friuli Venezia Giulia Colli Orientali del Friuli DOC Conte D’Attimis – Maniago
+39 432 67 40 27
Catarratto Feudo Montoni Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Feudo Montoni di Fabio Sireci
+39 915 13 106
Clemente VII 2008 MEDAILLE_OR Italia Toscana Chianti Classico DOCG Castelli del Grevepesa
+39 5 58 21 91 44
Coli 2011 MEDAILLE_OR Italia Toscana Chianti DOCG Coli SPA
+39 558 07 01 35
Don Giovanni Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Sardegna Vermentino di Sardegna DOC Cantina Sociale Il Nuraghe
+39 783 99 02 85
Ercole – Nero Buono 2009 MEDAILLE_OR Italia Lazio Lazio IGT Cincinnato
+39 696 79 380
Etichetta Nera Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Liguria Colli di Luni DOC SRL Cantine Lunae Bosoni
+39 187 66 92 22
Federico II Rex Sicilie Brut 2003 MEDAILLE_OR Italia Sicilia   Azienda Agricola G. Milazzo SPA
+39 922 87 82 07
Fiorduva Furore Bianco 2010 MEDAILLE_OR Italia Campania Costa d’Amalfi DOC Cantine Marisa Cuomo S.r.l.
+39 89 83 03 48
Garda Chardonnay Meridiano Blanc 2010 MEDAILLE_OR Italia Lombardia Garda DOC Soc. Agr. Ricchi
+39 376 80 02 38
Garda Classico Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Lombardia   Redaelli de Zinis di Redaelli Alessandro E Ugo
+39 30 60 10 01
Giordano Vini Premium Rosso 2010 MEDAILLE_OR Italia Piemonte   Giordano Vini
+39 173 23 91 11
Giordano Vini Primitivo Manduria 2010 MEDAILLE_OR Italia Puglia Puglia DOC Giordano Vini
+39 173 23 91 11
Gran Salem Nero d’Avola 2009 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. ardagna ignazio
3338052543
Grappa 50 e 50 Barrique MEDAILLE_OR Italia Toscana   Antica Grapperia Morelli L. Morelli E. Figlio SNC
+39 0587 62 87 07
Grappa di Barbera MEDAILLE_OR Italia Piemonte   Distilleria Sibona
+39 173 61 49 14
Grappa Fuoriclasse Amarone Barrique MEDAILLE_OR Italia Veneto   Acquavite SPA
+39 438 79 38 05
Grappa Roner Gewüztraminer MEDAILLE_OR Italia     Roner SPA Distillerie
+39 471 86 40 00
Grappa Wore di Vinsanto 2011 MEDAILLE_OR Italia Toscana   Nannoni Grappe SRL
+39 564 90 52 04
Lenotti Colle Dei Tigli Bianco 2011 MEDAILLE_OR Italia Veneto Veneto IGT Hasselt Millésime
+32 11 28 19 57
Limoncetta di Sorrento MEDAILLE_OR Italia     Fratelli Averna SPA
+39 0535 64 92 56
Lugana DOC Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Lombardia Lugana DOC Az. Agr. Bulgarini Bruno
+39 30 91 82 24
Lugana Sergio Renato Blanc 2009 MEDAILLE_OR Italia Veneto Lugana DOC Zenato Azienda Vitivinicola
+39 457 55 03 00
Majesi Rosato 2011 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salento IGT VINOLI s.n.c. di Preite Massimo & Giuseppe
+39 833 51 35 44
Malverno 2009 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Terre di Chieti IGT Olearia Vinicola Orsogna sca
+39 87 18 63 21
Mandrarossa Santonnelle 2010 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Cantine Settesoli SCA
+39 092 57 71 11
Mara Valpolicella Superirore Ripasso 2009 MEDAILLE_OR Italia Veneto Valpolicella DOC Gerardo Cesari SPA
+39 3 09 92 58 11
Marramiero Altare Blanc 2009 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Abruzzo DOCG Azienda Marramiero
+39 858 50 57 66
Meridiano Pinot Grigio delle Venezie 2010 MEDAILLE_OR Italia Veneto Veneto IGT Domus Vini SRL
+39 49 5796405
Montepulciano d’Abruzzo Palio 2009 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Montepulciano d’Abruzzo DOC Citra Vini Soc. Coop.
+39 859 03 13 42
Nero Conti Zecca 2008 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salento IGT Azienda Agricola Conti Zecca
+39 832 92 56 13
Passum Superiore 2007 MEDAILLE_OR Italia Piemonte Barbera d’Asti DOC Cascina Castlet dii Maria Borio
+39 141 96 66 51
Pecorino Orsetto Oro Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Terre di Chieti IGT SRL Casal Thaulero
+39 859 03 25 33
Perenzo 2009 MEDAILLE_OR Italia Toscana Maremma Toscana IGT La Fattoria di Magliano SRL
+39 564 59 30 40
Pinot Grigio Anna Spinato Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Veneto Marca Trevigiana IGT Anna Spinato Winery
+39 4 22 85 79 27
Polvanera Minutolo Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Puglia Puglia IGT Soc. Agr. Polvanera Di Cassano
+39 80 75 89 00
Romio Pinot Grigio 2011 MEDAILLE_OR Italia Friuli Venezia Giulia Friuli Grave DOC Caviro S.c.a.
+39 546 62 91 11
Rubeo Rosato 2011 MEDAILLE_OR Italia Puglia Puglia IGT Cantine Ferri S.R.L.
+39 8 04 67 17 53
Rubino Saturnino Rosato 2011 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salento IGT Tenute Rubino
+39 831 57 19 55
Rubino Visellio 2008 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salento IGT Tenute Rubino
+39 831 57 19 55
San Martino Rosso Riserva 2009 MEDAILLE_OR Italia Puglia Salice Salentino DOC San Martino SRL
+39 0804 30 55 11
San Sisto Riserva Blanc 2008 MEDAILLE_OR Italia Marche Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Fazi Battaglia Soc. Agricola Spa
+39 731 815912
Selezione Torre Bianco 2010 MEDAILLE_OR Italia Lombardia Lugana DOC Citari
+39 031 60 89 42
Sinarra 2010 MEDAILLE_OR Italia Toscana Maremma Toscana IGT La Fattoria di Magliano SRL
+39 564 59 30 40
Sogno Rosso 2008 MEDAILLE_OR Italia Lazio Lazio IGT Cantina Sant’Andrea di Pandolfo Gabriele
+39 773 75 50 28
Tatone Montepulciona d’abruzzo 2009 MEDAILLE_OR Italia Abruzzes Montepulciano d’Abruzzo DOC Spinelli SRL
+39 872 89 79 16
Tenuta Gorghi Tondi Rajh Zibbibo Blanc 2011 MEDAILLE_OR Italia Sicilia Sicilia I.G.T. Tenuta Gorghi Tondi s.a.s. di Doretta Tumbarello
+39 9 23 71 97 41
Tenuta Il Poggione 2010 MEDAILLE_OR Italia Toscana Rosso di Montalcino DOC Tenuta Il Poggione
+39 0577 84 40 29
Terre della Baronia Gran Cuvée Brut 2004 MEDAILLE_OR Italia Sicilia   Azienda Agricola G. Milazzo SPA
+39 922 87 82 07
Umberto Cesari Riserva 2009 MEDAILLE_OR Italia Emilia – Romagna Sangiovese di Romagna DOC Umberto Cesari
+39 051 94 18 96
Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Spumante Brut 2010 MEDAILLE_OR Italia Veneto Bardolino Superiore DOCG Az. Agr. Althe’A
+39 423 98 21 51
Valiano Poggio Teo 2008 MEDAILLE_OR Italia Toscana Chianti Classico DOCG Fattoria di Valiano
+39 0577 32 27 90
Vigneti di Torbe Ripasso 2010 MEDAILLE_OR Italia Veneto Valpolicella DOC Cantina Valpolicella Negrar SCA
+39 45 60143 00
Vigneto la Conchiglia Bianco 2010 MEDAILLE_OR Italia Lombardia Lugana DOC Citari
+39 031 60 89 42
Vollí Brut MEDAILLE_OR Italia Emilia – Romagna Romagna Albana Spumante Gruppo Cevico S.C.A
+39 5 45 28 47 00


Read Full Post »

E’ stata una degustazione particolare, a tratti emozionante, quella proposta da “Civiltà del Bere” al Vinitaly 2012 dal titolo “Di Padre in Figlio, il passaggio generazionale nelle grandi famiglie del Vino”. Vinitaly ha fotografato il primo vero passaggio generazionale che stanno vivendo le aziende vinicole dell’età moderna, attraverso una ricerca qualitativa commissionata all’Ispo e presentata da Renato Mannheimer. E’ indubbio che nelle aziende vinicole il cambio di gestione è un momento molto delicato, dai padri ai figli cambiano le strategie, le idee, le scelte. Le nuove generazioni immettono nuova linfa alle aziende, informatizzano, rispettano l’ambiente, comunicano più dei loro padri e lo fanno attraverso nuove metodologie, guardano al mercato globale con più semplicità ed immediatezza.

L’indagine, compiuta attraverso interviste a genitori e figli di numerose imprese familiari del vino italiano e a 4 economisti, Guido Corbetta, Università Bocconi; Claudio Devecchi, CERIF- Università Cattolica; Carlo Carboni, Università Politecnica delle Marche; Salvatore Carrubba, Iulm, ha rivelato vantaggi e debolezze di un valore familiare d’impresa che nel vino si esprime concretamente con gran parte del fatturato annuo (10 mld) in dote ad aziende storiche. Secondo la rivista americana “Family Business” nel mondo 6 aziende familiari tra le 10 più anziane sono italiane ed il settore del vino è quello nel quale il fenomeno è più largamente espresso.

«Gli economisti intervistati , ha detto Renato Mannheimer, ritengono il comparto una sorta d’eccezione che si distingue da tutti gli altri settori in modo molto positivo. Se, infatti, in generale con la generazione dei figli si perde coraggio, abilità e spirito di sacrificio, nel comparto vinicolo prevalgono saggezza, buon senso e continuità. Specie le donne, che oggi rappresentano una voce sempre più autorevole del business enologico, sono molto apprezzate per artigianalità, autenticità e creatività». Non mancano però, secondo gli economisti, alcuni limiti, individuati soprattutto nel rischio storico di avere una proprietà forse troppo invadente e onnipresente, con pochissime deleghe lasciate ai manager esterni.

WINE REALITY Web Tv: alcuni momenti del tasting nella grande sala Argento 

 

Dalle interviste ai protagonisti emerge la positività del passaggio in corso tra i vecchi ‘patriarchi buoni’ e i nuovi ‘manager con l’anima’ che non vogliono entrare in Borsa, ma anche la complessità del fenomeno in atto. Più sereni, e romantici i padri, che hanno ‘tracciato la strada’, più ‘stressati’ invece i figli, la cui ‘investitura’ è in alcuni casi anche ‘drammatica’. Ma a decretare il successo finale del cambio, che è comunque basato su identità e valori comuni, sono gli economisti: ‘I padri hanno inventato il prodotto, i figli sanno commercializzarlo’ ma anche i padri, secondo i quali ‘I ragazzi hanno aperto le finestre e fatto circolare aria nuova, hanno visione internazionale, sono a casa in tutto il mondo’.

Durante il tasting riservato, alla stampa di settore, sei importanti Case produttrici hanno raccontano come hanno nel modo migliore affrontato il “passaggio di testimone” attraverso la voce di due generazioni a confronto. A coordinare l’incontro il direttore di Civiltà del bere Alessandro Torcoli. La generazione dei padri ha presentato il vino che ha segnato un vero cambiamento per la propria epoca. I figli hanno proposto l’etichetta che li ha visti impegnati per la prima volta

Ecco le aziende i 12 protagonisti e i loro 12 vini:

CHIARLO: Michele Chiarlo e Stefano Chiarlo
La Court, Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg 2009; Montald, Albarossa Monferrato Doc 2009.

ARGIOLAS: Franco Argiolas e Valentina Argiolas
Argiolas Turriga, Igt Isola dei Nuraghi 2007; Iselis Rosso, Igt Isola dei Nuraghi 2010

FERRARI: Mauro Lunelli e Marcello Lunelli
Giulio Ferrari, Riserva del Fondatore Trentodoc 2001; Tenuta Castelbuono, Sagrantino di Montefalco Docg 2006

ANTINORI: Piero Antinori e Alessia Antinori
Tignanello, Igt Toscana 2004; Le Mortelle – Botrosecco, Igt Maremma Toscana 2009

ZONIN: Gianni Zonin e Domenico Zonin
Acciaiolo, Igt Toscana 2007; Deliella, Igt Sicilia 2005

DONNAFUGATA: Giacomo Rallo e Josè Rallo
Mille e una Notte, Contessa Entellina Doc 2006; Ben Ryé, Passito di Pantelleria Doc 2009

Read Full Post »

selezione del sindaco 2009 home blog 2L’ottava edizione del concorso enologico La Selezione del Sindaco si è svolta in Trentino dal 22 al 24 Maggio 2009 sotto il patrocinio dell’OIV  (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) ha avuto una location d’eccellenza l’istituto agrario di San Michele all’Adige. La Selezione del Sindaco è l’unico concorso internazionale che prevede la partecipazione congiunta dell’Azienda produttrice e del Comune nel quale sono poste le vigne e si propone di valorizzare le piccole partite di vino di qualità, frutto della tradizione del territorio di riferimento. Organizzato da RECEVIN (la Red Europea de Ciudades del Vino), l’Associazione Nazionale Città del Vino e In Comune SpA, autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, anche nel 2009 il concorso ha sposato la Rassegna internazionale dei vini derivanti da uve prodotte da agricoltura biologica, “Biodivino 2009”,promossa in collaborazione con le Città del Bio el’Aiab-Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica. Come ogni anno le fasi organizzative del concorso sono state curate dal Dott. Marcello Di Martino, dal Prof Roberto Zironi e dal Prof. Mario Fregoni osservatore dell’OIV. Le commissioni di degustazione composte da 70 giudici tra enologi, enotecnici, giornalisti del settore di livello internazionale, sono giunte oltre che da varie zone d’Italia anche da Francia, Germania, Stati Uniti, Austria, Slovenia, Ungheria e da altre nazioni. Tra i vini che ho giudicato nelle giornate lavorative ne ho trovati alcuni d’assoluto valore ed interessantissime novità. 

WINE REALITY Web Tv: Report video dalla Selezione del Sindaco 2009, con un’interessante intervista al Prof. Mario Fregoni Presidente Onorario dell’OIV.

 Le Commissioni Internazionali hanno valutato i campioni in base al regolamento dell’O.I.V. che prevede il ricorso alla scheda organolettica in base al metodo “Union Internationale des Oenologues”, le valutazioni sono state espresse autonomamente da ogni componente ed il punteggio finale di ogni vino è stato ottenuto dalla media aritmetica delle singole valutazioni, previa eliminazione di quella più alta e di quella più bassa. 

Quest’anno ai vini in concorso sono state assegnate 2 Gran Medaglie d’Oro, 68 Medaglie d’Oro e 249 d’Argento, nel rispetto del tetto massimo del 30% dei vini premiati rispetto ai vini presenti in concorso stabilito dal regolamento dell’OIV. Il 2009 vede due Etichette di Passito ai primi posti un Siciliano ed Lombardo e 6 vini Dolci nelle prime 6 posizioni.
Il rosso che ha ottenuto la medaglia d’Oro con il punteggio più alto è un Montepulciano d’Abruzzo; il primo spumante è un Prosecco del Veneto, il primo bianco è un Verdicchio delle Marche; mentre il primo rosato è un Pinot Nero della Valle d’Aosta. Il Veneto è la Regione dei “record” con 238 vini presentati in concorso da 28 Comuni “testimonial”, vincitori di 60 tra medaglie d’oro e d’argento

 i campioni della selezione del sindaco 450  2009

Nel dettaglio hanno ottenuto il punteggio più elevato: le gran medaglie d’oro Ben Ryè 2007 di Donnafugata 96,5 e il Colli Piacentini Malvasia Passito 2007 Il Negrese 95,5, tra le medaglie d’oro assegnate spiccano ai primi 10 posti: il Trentino Superiore Bianco Rupe Re 2006 di Cavit (Trento) 94,2, il Pantelleria Moscato Nikà 2007 Case di Pietra di Pantelleria (Trapani) 92,8 , il Passito di Pantelleria Nes 2007 Carlo Pellegrino & Co. di Pantelleria (Trapani) 92,4, il Recioto di Soave San Zeno 2006 Fasoli Gino di Colognola ai Colli (Verona) 92, il Montepulciano d’Abruzzo Testarossa 2005 Franco Pasetti di Francavilla al Mare (Chieti) 91,6, il Veneto Adoro Passito 2007 Agostino e Lamberto Bellussi di Vazzola (Treviso) 91, il Primitivo di Manduria Skepsis 2007 Produttori Agricoli Associati Sava di Sava (Taranto) 91, il Sicilia Ambrosìa 2007 Favuzza-Salemi di Salemi (Trapani) 90,8, il Vigneti delle Dolomiti Moscato Rosa 2006 della Fondazione Edmund Mach dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige (Trento) 90,4 e il Basilicata L’Autentica 2007 Cantine del Notaio di Giuratrabocchetti di Ripacandida (Potenza) 90,4.

Il punteggio minimo per l’assegnazione delle medaglie d’argento quest’anno è stato di 84,6/100 per le medaglie d’Oro  88/100. Dal lavoro degustativo dei giudici nasce la guida “Vini da Vedere” una pubblicazione a colori unica nel suo genere perché non è solo un catalogo dei vini premiati nel concorso enologico, ma anche uno strumento di conoscenza per tutti coloro che desiderino fare visita ai luoghi dove nascono i vini dell’eccellenza. La Guida è organizzata per Comuni, per ogni Comune è fornita una breve descrizione con cenni storici e caratteristiche vitivinicole, per ogni vino premiato è presentata l’etichetta a colori, la Doc/Docg/Igt, l’anno di produzione, le eventuali certificazioni e specificità aggiuntive, l’alcool da etichetta, il punteggio attribuitogli dalla commissione della Selezione del Sindaco con l’eventuale premio conquistato, il principale vitigno, il numero di bottiglie prodotte ed il prezzo della bottiglia in cantina. La cerimonia ufficiale di premiazione dei vini come tradizione si svolgerà a Roma in Campidoglio il 6 Luglio. 

Vedi le altre foto al link: luigisalvoilmondodelvino.it/selezione del sindaco 2009

Elenco completo classifica dei vini premiati 

Read Full Post »