Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘andrea rinaldi’

Il 17 giugno 2010 presso il Centro di Cultura Italiana  di Belgrave Square a Londra insieme all’amico Filippo Barbiera ho tenuto un seminario degustazione sulle Malvasie delle Lipari nell’ambito dell’evento  “Made in Sicily” Food – Wine- Craft, organizzato da AIS Sicilia in collaborazione con la delegazione AIS Londra e con il supporto dell’Assessorato Regionale Siciliano delle Risorse Agricole e Alimentari – Dipartimento Interventi Infrastrutturali per l’Agricoltura. Nella bellissima location che ci ha accolti l’organizzazione è stata curata in modo impeccabile dal delegato AIS Londra Andrea Rinaldi e dal Sommelier siciliano del ristorante “Locanda Locatelli” Virgilio Gennaro, nutrita la partecipazione di giornalisti, buyers, ristoratori ed esperti di settore inglesi che hanno partecipato al seminario, nel quale oltre alla descrizione generale delle Eolie, abbiamo approfondito la Malvasia nelle diverse tipologie e fatto degustare e descritto quattro vini con sostanziali differenti caratteristiche organolettiche: la Malvasia Capofaro Tasca d’Almerita 2008, la Malvasia Passito Caravaglio 2008, la Malvasia Passito Marchetta 2008 e la Malvasia Passito Fenech 2007. Numerose le domande sia nel corso dell’esposizione sia del tasting, a riprova che i vini dolci siciliani destano sempre un grandissimo interesse. Al piano superiore la giornata dedicata all’eccellenza dei vini siciliani ha dato agli intervenuti la possibilità di degustare presso i vari banchi d’assaggio una selezione di vini siciliani delle cantine  Riofavara, Spadafora, Tasca d’Almerita, Vivera, Fondo Antico, Tenuta Gatti, Il Consorzio DOC Monreale, EtnaVini, Cantine Gulino, Fausta Mansio, Agricola Aguglia. Altro importante seminario degustazione è stato tenuto dal Presidente Regionale AIS Sicilia Camillo Privitera sui vari territori produttivi e su i principali vitigni dell’isola. La giornata londinese si è conclusa con il Gala Dinner, cena a base di prodotti tipici siciliani preparata dallo chef Enzo Oliveri, alla quale hanno partecipato cento selezionati ospiti. Il successo dell’incotro londinese è stato sottolineato in modo particolare proprio da parte delle aziende presenti per le opportunità di incontro che queste hanno avuto con importatori locali interessati alle varie entità produttive di qualità della Sicilia.

Annunci

Read Full Post »