Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ais sicilia’

Il secondo tavolo degustativo tematico per vitigno organizzato dall’Associazione Italiana Sommeliers Delegazione Palermo Città che si è tenuto lunedì 4 Ottobre scorso all’NH Hotel Foro Italico del capoluogo, ha avuto come protagonista il Carricante Etneo. Cinque i campioni in degustazione esaminati dai sommeliers, ognuno con caratteristiche diverse, che riguardano i terreni, i metodi di coltivazione, i processi di vinificazione ed affinamento. La media punteggio più alta è stata ottenuta dall’Etna Bianco da uve Carricante il Salisire Vivera 2009 che ha ricevuto una media di 83/100. Il vino deriva dai vigneti di  Linguaglossa nel versante Nord-Est dell’Etna, a 600 metri s.l.m. su terreno vulcanico, le uve coltivate in regime biologico sono vendemmiate a metà ottobre, subiscono pressatura soffice e sono vinificate a temperatura controllata di 14-16 °C. Il vino che sarà in commercio da Febbraio 2011, affina sui lieviti per 10 mesi ed altri 6  in bottiglia. Nel bicchiere dal colore paglierino mostra un interessante registro olfattivo, acacia, ginestra, piacevolissimi sentori agrumati e balsamici. In bocca è di viva freschezza, accennata rotondità, e persiste nel finale di frutto e mandorla.

Gli altri vini testati sono stati: Etna Bianco Murgo, Etna Bianco Barone di Villagrande, Etna Bianco Bianco di Caselle Benanti ed Etna Bianco Cottanera.

Annunci

Read Full Post »

Si è svolta Sabato 3 Luglio 2010 a Catania presso l’Hotel degli Aragonesi  l’assemblea dei soci Ais Sicilia per le elezioni del rinnovo della carica di Presidente e dei Revisori dei Conti. Notevole l’affluenza alle urne 69,9%, su 335 Sommeliers aventi diritto di voto, 234 sono stati i votanti, il Presidente uscente Camillo Privitera con la  nuova squadra di lavoro è stato confermato alla guida dell’Associazione Regionale ottenendo il doppio dei voti rispetto all’altro candidato. La commissione elettorale votata dall’Assemblea era formata dai Soci Carlo Monteleone Presidente di commissione, Andrea Marletta Segretario, Camillo Paradiso e Sara Marchese Scrutatori. All’ assemblea ha presenziato anche l’Avv. Marina Petronio della commissione nazionale AIS , invitata quale garante per lo svolgimento delle elezioni.

Ecco i dati dello scrutino: Camillo Privitera voti 155, Francesca Tamburello 77, nulle 2. Per il Collegio dei Revisori dei Conti sono stati eletti Agata Arancio (voti 140), Veronica Belloni (voti 121), Pietro Caravello (voti 134). 

Dopo le elezioni riprenderà il lavoro di AIS Sicilia con la squadra dei delegati che ha sostenuto il programma del rieletto presidente. Tre i cambi alla guida delle province siciliane: per Palermo i Sommeliers Luigi Salvo e Filippo Barbiera sono i nuovi responsabili di Delegazione, che sarà presente sul tutto il territorio provinciale con la suddivisione in Ovest ed Est. Uguale lavoro sul territorio di Catania con i Sommeliers Orazio di Maria e Nicolò Privitera. Per Trapani il responsabile è il Sommelier Giovanni Catania.

Il Presidente Privitera: ““Questo risultato ottenuto mostra in maniera netta un dato: la squadra che ha sostenuto il progetto che abbiamo presentato è ampia e compatta. Il lavoro fin qui svolto ha dato i suoi frutti. Si tratta di un risultato che mi gratifica particolarmente ma che è di tutti i sommeliers siciliani. Il numero di votanti è stato davvero eccezionale rispetto al passato e questo fa capire quanto fosse grande la voglia di esserci e di scommettere su un programma che dovrà adesso essere portato avanti con la passione, il lavoro e i sacrifici di sempre. Insomma, ripartiamo proprio da questa grande voglia di partecipazione, e dal progetto che abbiamo presentato e che è stato condiviso, per far crescere ancora e dare sempre più lustro all’AIS”.

Read Full Post »

Il 17 giugno 2010 presso il Centro di Cultura Italiana  di Belgrave Square a Londra insieme all’amico Filippo Barbiera ho tenuto un seminario degustazione sulle Malvasie delle Lipari nell’ambito dell’evento  “Made in Sicily” Food – Wine- Craft, organizzato da AIS Sicilia in collaborazione con la delegazione AIS Londra e con il supporto dell’Assessorato Regionale Siciliano delle Risorse Agricole e Alimentari – Dipartimento Interventi Infrastrutturali per l’Agricoltura. Nella bellissima location che ci ha accolti l’organizzazione è stata curata in modo impeccabile dal delegato AIS Londra Andrea Rinaldi e dal Sommelier siciliano del ristorante “Locanda Locatelli” Virgilio Gennaro, nutrita la partecipazione di giornalisti, buyers, ristoratori ed esperti di settore inglesi che hanno partecipato al seminario, nel quale oltre alla descrizione generale delle Eolie, abbiamo approfondito la Malvasia nelle diverse tipologie e fatto degustare e descritto quattro vini con sostanziali differenti caratteristiche organolettiche: la Malvasia Capofaro Tasca d’Almerita 2008, la Malvasia Passito Caravaglio 2008, la Malvasia Passito Marchetta 2008 e la Malvasia Passito Fenech 2007. Numerose le domande sia nel corso dell’esposizione sia del tasting, a riprova che i vini dolci siciliani destano sempre un grandissimo interesse. Al piano superiore la giornata dedicata all’eccellenza dei vini siciliani ha dato agli intervenuti la possibilità di degustare presso i vari banchi d’assaggio una selezione di vini siciliani delle cantine  Riofavara, Spadafora, Tasca d’Almerita, Vivera, Fondo Antico, Tenuta Gatti, Il Consorzio DOC Monreale, EtnaVini, Cantine Gulino, Fausta Mansio, Agricola Aguglia. Altro importante seminario degustazione è stato tenuto dal Presidente Regionale AIS Sicilia Camillo Privitera sui vari territori produttivi e su i principali vitigni dell’isola. La giornata londinese si è conclusa con il Gala Dinner, cena a base di prodotti tipici siciliani preparata dallo chef Enzo Oliveri, alla quale hanno partecipato cento selezionati ospiti. Il successo dell’incotro londinese è stato sottolineato in modo particolare proprio da parte delle aziende presenti per le opportunità di incontro che queste hanno avuto con importatori locali interessati alle varie entità produttive di qualità della Sicilia.

Read Full Post »